dieta delle patate

La patata è l'ortaggio a radice più comune. Con esso si preparano primi e secondi, insalate e antipasti. Viene bollito, fritto, cotto al forno o alla griglia. Nel mondo della perdita di peso, le patate occupano un posto speciale. Molti lo rifiutano durante la perdita di peso, perché è ricco di calorie. Altri, al contrario, seguono una dieta a base di patate. È su di lei che sarà discusso in questo articolo.

Vale la pena notare che gli esperti raccomandano di non utilizzare diete, ma un corretto sistema nutrizionale, ed è auspicabile in una metodologia complessa, come questa. Tuttavia, la maggior parte delle persone che cercano di perdere peso preferiscono diete semplici e promettenti con vari gradi di efficacia. E quindi, la dieta delle patate per una rapida perdita di peso: quanto è efficace? È sicuro per il corpo? Lo scopriremo.

Caratteristiche vantaggiose

purè di patate per dimagrire

Le patate sono spesso utilizzate in cucina per preparare vari piatti. E questo non solo perché è ricco di vitamine, minerali, microelementi preziosi per l'organismo, come:

  • le vitamine dei gruppi B, C, che sono responsabili della normalizzazione del sistema nervoso centrale, aiutano a far fronte a situazioni stressanti;
  • i minerali inclusi nella composizione aiutano a migliorare le condizioni di pelle, capelli, unghie, stimolano la produzione di ormoni tiroidei;
  • l'amido fornisce una sensazione di pienezza duratura dopo aver mangiato, energizza, energizza;
  • le proteine vegetali in combinazione con gli aminoacidi sono coinvolte in tutti i processi metabolici del corpo;
  • Un complesso di vitamine e minerali aiuta a rafforzare il sistema immunitario, aumentare le reazioni protettive del corpo.

Allo stesso tempo, 77 kcal per 100 grammi di prodotto, di cui: proteine - 2 grammi, grassi - 0, 4 grammi, carboidrati - 16, 3 grammi.

Benefici della dieta delle patate

La dieta delle patate è popolare e ben recensita principalmente perché le patate possono essere facilmente trovate in qualsiasi negozio vicino a un prezzo basso. Inoltre, presenta i seguenti vantaggi:

  1. Soddisfacente. Le patate forniscono energia al corpo grazie all'amido che ne fa parte.
  2. Semplice. Tutti i piatti utilizzati a dieta sono familiari a molti. Per la loro preparazione non sono necessari ingredienti costosi e il processo di cottura è estremamente semplice, non richiederà molto tempo.
  3. A disposizione. Come già accennato, non ci saranno problemi a reperire le patate, si trovano nei supermercati e nei negozi, nei mercati.

Una dieta a base di patate ben composta, in cui il menu è basato su un equilibrio di calorie, proteine, grassi, carboidrati, non causerà effetti collaterali e problemi di salute. Ma una dieta mono, in cui, oltre alle patate, vengono mangiate solo patate durante la dieta, può essere pericolosa per l'uomo.

Svantaggi per perdere peso

Gli svantaggi della dieta delle patate includono quanto segue:

  • Una dieta monotona che si annoia rapidamente può causare crolli, disturbi alimentari.
  • Difficoltà nella compilazione di una dieta: per rientrare nella norma per calorie, proteine, grassi, carboidrati, dovrai lavorare sodo. Non sarà facile per una persona senza una certa conoscenza in questo settore.
  • Un menu compilato in modo errato può causare una carenza di vitamine, minerali, sostanze nutritive e lo sviluppo di malattie in questo contesto.

Affinché la dieta delle patate non danneggi il corpo, prima di iniziarla è necessario consultare uno specialista, il proprio medico o un terapista. Ancora meglio: contatta un nutrizionista, elabora un menu completo, di alta qualità e competente.

Controindicazioni per la perdita di peso sulle patate

La nutrizione delle patate è controindicata nei seguenti casi e con le seguenti malattie:

  • Durante la gravidanza e l'allattamento;
  • età minore (fino a 18 anni);
  • diabete;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • patologia della cistifellea;
  • anemia;
  • problemi di pressione: ipertensione o ipotensione;
  • la presenza di una carenza di vitamine, sostanze nutritive;
  • violazione della produzione di ormoni, il lavoro della ghiandola tiroidea.

Inoltre, la dieta delle patate può essere controindicata in numerose malattie croniche, nonché durante il recupero postoperatorio. Pertanto, è meglio consultare un medico.

Meno 10 kg - è una realtà?

Dovrebbe essere chiaro che la chiave per una perdita di peso sana e sicura è un deficit calorico:

  1. È necessario calcolare l'apporto calorico giornaliero in base a sesso, altezza, peso, età, livello di attività fisica utilizzando un calcolatore online.
  2. Sottrarre il 10-15% dal valore ottenuto: questo è esattamente ciò che è necessario per una perdita di peso sistematica e sicura.
  3. Aggiungi l'attività fisica alla tua routine quotidiana: passeggiate, jogging, yoga, stretching, lezioni di fitness. Il tipo di sport non ha importanza, l'importante è che corrisponda al livello di attività fisica e porti piacere.

Con un deficit calorico, il peso in eccesso andrà via lentamente, ma non tornerà alla fine della dieta. Perdere 10 kg è reale, l'unica domanda è quanto tempo ci vorrà. Più alto è l'indice di massa corporea (più chilogrammi in eccesso), più veloce sarà il processo di perdita di peso.

Tabella dei prodotti ammessi

Su questo tipo di cibo, con le patate è consentito consumare i seguenti tipi di prodotti:

  • verdure: carote, cavoli, verdi o cipolle, barbabietole, zucchine, zucca, cetrioli, pomodori, rape, rabarbaro, peperoni;
  • frutta: arance, mele, pesche, nettarine, pere, pompelmi;
  • frutti di bosco: lamponi, fragole, more, ribes, uva spina, mirtilli;
  • verdure: foglie di lattuga di qualsiasi varietà, aneto, prezzemolo, coriandolo, cumino;
  • latticini e latticini.

Il cibo deve essere cotto senza olio o con una quantità minima di esso. È meglio usare una padella antiaderente, grigliare o cuocere il cibo in forno.

Prodotti totalmente o parzialmente soggetti a restrizione

Insieme alle patate e agli alimenti consentiti, puoi consumare anche in quantità limitate:

  • carni magre: maiale, manzo;
  • varietà di pollame a basso contenuto di grassi: pollo, tacchino;
  • varietà bianche di pesce: merluzzo, nasello, merluzzo, tonno;
  • frutti di mare: gamberi, cocktail di mare (cozze, polpi, vongole);
  • ricotta o formaggio olandese con un contenuto minimo di grassi;
  • cereali: grano saraceno, frumento, orzo, orzo perlato, farina d'avena, bulgur, quinoa, riso integrale.

Si consiglia inoltre di monitorare la dimensione della porzione: un pasto è di circa 250-350 grammi.

Tabella dei prodotti vietati

Eliminare completamente dalla dieta i seguenti alimenti:

  • zucchero;
  • confetteria, dolciumi;
  • prodotti a base di farina, pasticceria;
  • bevande dolci, succhi di frutta;
  • piatti affumicati e molto salati: salsiccia, salsicce, cotolette fatte in fabbrica;
  • alcol;
  • Fast food;
  • patatine, snack e simili.

Questi prodotti, in linea di principio, non sono consigliati per l'uso quotidiano, poiché non apportano alcun valore nutritivo e benefici per l'organismo.

Opzioni di menu per una rapida perdita di peso

patate grattugiate per dimagrire

Esistono diverse opzioni per la dieta delle patate:

  1. Giorni di digiuno: su patate lesse o al forno, purè di patate, in abbinamento ad altri prodotti.
  2. Di varia durata: 3, 5, 7, 10, 14 giorni o più.
  3. Opzioni combinate: patate-kefir, patate-verdure, patate-carne o pesce.

Diamo un'occhiata più da vicino ad alcune delle opzioni più comuni.

Per 3 giorni

Per tre giorni viene fornita un'opzione di digiuno con un contenuto calorico minimo. Il menu potrebbe assomigliare a questo:

Colazione Merenda Cena Merenda Cena
Il primo giorno Kefir senza grassi (300 ml) Mela Patate lesse, insalata di verdure Tè verde Patate al forno con erbe aromatiche
Secondo giorno Kefir senza grassi (300 ml) Arancia Patate al forno, insalata di verdure Tè verde Patate lesse, uova strapazzate
Giorno tre Kefir senza grassi (300 ml) Una manciata di frutti di bosco Purè di patate, un bicchiere di latte Tè verde Draniki con panna acida

Questo menu promette una rapida perdita di peso: fino a tre chilogrammi in tre giorni. È importante, osservandolo, non dimenticare di bere acqua potabile pulita (fino a due litri al giorno).

Per 5 giorni

Un'altra opzione per il pasto è per cinque giorni. In questo caso il menù è il seguente:

Colazione Cena Cena
Il primo giorno Ricotta senza grassi con frutti di bosco Patate al forno con verdure fresche Insalata tiepida di patate
Secondo giorno Yogurt magro con frutti di bosco Brodo di pollo con patate Purè di patate, due uova sode
Terzo giorno Yogurt magro, qualsiasi frutto Patate lesse, 100 grammi di petto di pollo al forno con erbe aromatiche Casseruola di patate
Quarto giorno Ricotta senza grassi, un bicchiere di kefir Zuppa di pomodoro al basilico, patate grigliate Draniki con panna acida
Quinto giorno Yogurt senza grassi, un cucchiaio di muesli, frutti di bosco Insalata tiepida con patate, 100 grammi di tonno Patate al forno, un bicchiere di kefir senza grassi

Come spuntino può essere: tè verde o decotto alle erbe, frutta secca, frutta, bacche. Devi mangiare piccole porzioni ogni 2-3 ore.

Per 7 - 14 giorni

La versione classica della dieta per 7 o 14 giorni prevede due pasti al giorno, nessuna cena. Dal punto di vista dell'alimentazione, un tale menu è considerato pericoloso, dannoso per il corpo: una persona sperimenterà fame, perdita di forza, apatia. È meglio fare cinque pasti a tutti gli effetti al giorno secondo la norma di calorie, proteine, grassi, carboidrati. Il menù del giorno potrebbe essere il seguente:

  1. Colazione: farina d'avena sull'acqua con frutti di bosco, frutta secca, un bicchiere di kefir.
  2. Pranzo: pane tostato di segale, ricotta, 40 grammi di pesce rosso leggermente salato.
  3. Pranzo: patate al forno, pollo alla griglia, insalata di verdure.
  4. Spuntino: una manciata di noci, frutta, tè verde.
  5. Cena: patate lesse, due uova sode, eventuali verdure fresche.

Un tale menu garantirà una buona salute, ti consentirà di ridurre il peso gradualmente, senza danni al corpo.

Patate + kefir

patate con kefir per dimagrire

L'opzione più dura e difficile è un giorno di digiuno con patate e kefir. In questo caso, vengono assegnati un litro di kefir senza grassi e 500 grammi di patate lesse al giorno.

Questa opzione è pericolosa per il corpo, può causare una serie di effetti collaterali, come: mal di testa, perdita di forza, diminuzione della concentrazione, nausea, apatia. Non è consigliabile aderire a tale dieta per più di tre giorni.

Inoltre, è importante monitorare attentamente il proprio benessere. Se la fame è troppo forte, aggiungi 1 o 2 pasti in più a base di frutti di bosco, frutta, verdura, carni magre o pesce.

Uscire dalla dieta

È necessario abbandonare qualsiasi dieta lentamente, in modo coerente, aderendo alle seguenti regole:

  1. Aumenta il tuo fabbisogno calorico giornaliero di qualche percentuale settimanale fino a raggiungere il valore ottimale.
  2. Continua a monitorare il rapporto tra proteine, grassi, carboidrati.
  3. Bevi abbastanza acqua.
  4. Esercitati regolarmente o cammina fino a 10. 000 passi al giorno.
  5. Escludere dalla dieta fast food, prodotti fabbricati in fabbrica (cotolette, salsicce, salsicce, gnocchi), alcol.

Dovrebbe essere chiaro che dopo i giorni di digiuno, anche con un'uscita competente, i chili di troppo torneranno rapidamente. Pertanto, è meglio utilizzare un menu completo e vario.

Piatti dietetici a base di patate

Con una dieta a base di patate, puoi cucinare cibi deliziosi e sani. Ad esempio, zuppa di verdure con patate. Per prepararlo avrai bisogno di:

  • 300 grammi di petto di pollo;
  • 200 grammi di patate;
  • 200 grammi di cavolo cappuccio;
  • un bulbo medio;
  • una piccola carota;
  • verdure per la decorazione: aneto, prezzemolo.

Versare il petto di pollo con un litro d'acqua, mettere sul fuoco, portare a bollore. Tagliare le patate a cubetti, tritare la cipolla e il cavolo cappuccio, grattugiare le carote. Aggiungere le verdure al brodo, cuocere fino a quando saranno tenere. Alla fine, aggiungi sale, erbe aromatiche. La zuppa è pronta.

Un'altra opzione è un'insalata calda con patate:

  • una patata media;
  • due pomodorini;
  • due piccoli cetrioli;
  • olio d'oliva per condire - 2-3 cucchiai;
  • verdure per la decorazione;
  • sale.

Lessare le patate, tagliarle a cubetti, pomodori e cetrioli - a strisce. Amalgamare il tutto fino a quando le patate non si saranno raffreddate, decorare con le erbe aromatiche, condire con l'olio. L'insalata tiepida è pronta.

Opinione di un esperto

Gli esperti sconsigliano una dieta a base di patate per dimagrire, poiché è molto difficile fare una dieta completa e varia con questo ortaggio. Se lo usi, solo con il permesso del medico curante e dopo aver consultato un nutrizionista.