La dieta di Ducan

Prodotti proteici per la fase Attacco della dieta Pierre Dukan

Le persone in sovrappeso sanno in prima persona quanto sia difficile scegliere per se stesse l'unico sistema dietetico o nutrizionale per la perdita di peso che porterebbe ad un effetto evidente, ma non sarebbe troppo stressante per l'organismo. Cominciano a sperimentare, si siedono sulla dieta del Cremlino, la dieta dei 6 petali, la dieta kefir o grano saraceno, la dieta estone o giapponese. In una situazione del genere, è necessario prendere un esempio dalle celebrità del mondo, ad esempio Julia Roberts e Angelina Jolie. Queste famose attrici stupiscono con la loro armonia e bellezza, le aiuta a perdere pesoLa dieta di Dukan.

Pierre Dukan è un nutrizionista francese che ha sviluppato una dieta dimagrante in quattro fasi. La regola principale del sistema Dukan è che nella prima fase della perdita di peso è consentito mangiare solo proteine e dimenticare carboidrati e cibi grassi. Tali semplici regole del sistema dimagrante Ducan consentono al corpo di spendere una grande quantità di energia solo per digerire il cibo. La mancanza di glucosio nel corpo durante il periodo di graduale perdita di peso provoca la combustione della massa grassa.

La dieta Dukan è stata amata dalla maggior parte delle celebrità perché non limita severamente una persona nel cibo. Il corpo non subisce un forte stress e non c'è nemmeno una sensazione di fame costante durante la perdita di peso a lungo termine. La dieta Dukan è varia e accessibile a tutti. La cosa principale è monitorare rigorosamente la tua dieta e seguire tutte le raccomandazioni di un nutrizionista francese. Vale la pena notare che l'esperienza della pratica medica di Pierre Dukan è di 30 anni. Il suo sistema dimagrante è riconosciuto come uno dei più famosi al mondo. Se una tale dieta è adatta o meno sta a te decidere?!

Qual è il segreto della dieta Dukan?

Per comprendere tutte le complessità della dieta Dukan, è necessario comprendere il principio di base del consumo di calorie nel corpo. Una persona non può lavorare senza il costante rifornimento di riserve di energia. Il corpo riceve energia dal cibo che contiene proteine, grassi e carboidrati. Per elaborare cibi grassi, farinosi e dolci, il corpo ha bisogno di meno tempo e fatica, ma per elaborare le proteine, dovrà lavorare sodo.

Mangiare un pasto proteico durante la settimana della dieta porta a una notevole perdita di peso. La mancanza di glucosio nel sangue induce il corpo ad abbattere le riserve di grasso.

Questo è l'intero segreto del sistema, che molti conoscevano, ma solo un nutrizionista francese lo ha messo in pratica con successo. Non chiede di mangiare un alimento proteico per un'intera settimana, suggerisce gradualmente e senza stress al corpo di passare al giusto sistema nutrizionale, perdere peso senza diete rigide e fame.

La dieta dietetica consiste in una varietà di alimenti che possono essere consumati solo in una determinata fase della dieta Dukan. Affinché una persona possa padroneggiare comodamente nuove abitudini, una dieta e perdere peso, il medico francese ha suddiviso la dieta in diverse fasi di perdita di peso, ognuna delle quali ha un diverso insieme di cibi accettabili.

Fasi della dieta Dukan

L'efficacia della dieta Dukan è fuori dubbio, in quanto si tratta più di un sistema nutrizionale dimagrante il più vicino possibile a una dieta sana e corretta. Questo metodo di perdita di peso è diviso in quattro fasi:

  • attacchi,
  • alternanza,
  • fissaggio,
  • stabilizzazione del peso.

Fase di attacco

I primi 5-7 giorni della fase dimagrante della dieta Dukan sono i più rigidi, poiché durante questo periodo il corpo consuma solo cibi proteici. C'è un "attacco" su tutti i fronti: organi e sistemi. Il tubo digerente riceve solo proteine, senza carboidrati e grassi.

L'elenco degli alimenti accettabili per la perdita di peso in questa fase della dieta è composto da:

  • pollo a base di carne bianca,
  • tacchini,
  • vitello,
  • manzo,
  • frattaglie magre (lingua di vitello, cuori di pollo, fegato di vitello e rognoni),
  • latticini a basso contenuto di grassi (kefir, yogurt, pasta madre, tofu, ricotta),
  • tuorli d'uovo,
  • frutti di mare,
  • pesce magro,
  • eventuali spezie.

Durante il periodo di perdita di peso nella fase di "attacco", non bisogna dimenticare il consumo sufficiente di acqua naturale non gassata. Il volume medio di liquido bevuto per 1 giorno della dieta Dukan è di 1, 5-2 litri. Il corpo deve ricevere la giusta quantità di acqua, poiché questa fase può provocare stitichezza. Bere fino a 2 litri di acqua al giorno è necessario non solo durante l '"attacco" e la dieta. Questo indicatore dovrebbe diventare la norma.

È importante! Affinché l'intestino funzioni senza problemi durante la dieta, devi mangiare 2 cucchiai di crusca d'avena ogni giorno. Aiutano il processo digestivo e prevengono la stitichezza.

La durata di questa fase di dimagrimento è in media di 7 giorni. Una settimana di tale nutrizione sarà sufficiente per attivare il processo di perdita di peso e combustione dei grassi. È vietato rimanere in questa fase per più di 10 giorni! Durante questo periodo, puoi perdere fino a 5 kg di peso in eccesso. Come dimostra l'esperienza di chi dimagrisce secondo il sistema Dukan, la perdita di peso media durante questa dieta può raggiungere i 15-20 kg. Inoltre, il sistema dimagrante Dukan ha aiutato a perdere peso fino a 30 kg. Ma vale la pena notare che tali risultati non sono stati raggiunti in un mese!

Il Dr. Dukan in questa fase sconsiglia l'uso di zucchero e miele. La minima quantità di glucosio nel corpo ridurrà il risultato della perdita di peso. Se una persona non può vivere senza dolci, i dolcificanti possono essere aggiunti a tè e caffè.

Tutti i prodotti alimentari possono essere soggetti a:

  • estinguendo
  • cucinando,
  • cottura a vapore,
  • cottura al forno.

La fase di "attacco" del sistema Dukan è considerata una delle più difficili nella dieta, ma il peso perso dopo questo periodo dovrebbe essere massimo.

Fase intercalata

La durata di questa fase dipende dalla quantità di peso perso durante il periodo di "attacco". 1 kg di peso perso equivale a 10 giorni della fase di alternanza. Ad esempio, se sei riuscito a perdere 2 kg in una settimana di perdita di peso durante l '"attacco", il periodo di alternanza dovrebbe durare 20 giorni.

Il metodo di alternanza dei prodotti si basa sull'introduzione di verdure nella dieta. Il consumo di carne e latticini durante la dieta, insieme alle verdure, deve essere adeguato. Ad esempio, un giorno per mangiare proteine, il secondo giorno per unire proteine e verdure, il terzo giorno per cucinare piatti a base di sole verdure.

Ai prodotti della fase di "attacco" bisogna aggiungere:

  • frutta e verdura senza amido (banane e uva non sono ammesse),
  • latte magro,
  • cacao,
  • gelatina,
  • formaggio a pasta dura a basso contenuto di grassi
  • salse piccanti con peperoncino.

La varietà di verdure durante questo periodo di perdita di peso è piuttosto ampia, perché puoi includere nel tuo menu:

  • pomodori freschi,
  • cetrioli,
  • legumi,
  • funghi,
  • peperone,
  • sedano,
  • insalata,
  • asparago,
  • Pechino e cavolo bianco,
  • verdi,
  • barbabietole,
  • zucchine.

Anche in questa fase della dieta Dukan, non bisogna dimenticare circa 2 cucchiai di crusca d'avena al giorno. Durante il periodo di graduale dimagrimento, possono essere consumati sia in forma pura che aggiunti alle composizioni di altri piatti. Bevi fino a 2 litri di acqua pura ogni giorno.

Fase di consolidamento

Per fissare il risultato delle fasi precedenti della dieta, non sono necessari sforzi particolari, poiché ai prodotti abituali vengono aggiunti prodotti contenenti amido (patate, polenta di mais, pasta di grano duro).

È importante! Per un buon metabolismo e una rapida perdita di peso, Dukan consiglia di consumare quotidianamente bacche e frutta durante la dieta, ad eccezione di banane e uva. Contribuiscono al processo digestivo, saturano il corpo con vitamine e glucosio. 2 cucchiai di crusca e 2 litri di acqua sono componenti essenziali della dieta Dukan.

Vale la pena notare che durante questo periodo della dieta è consentito mangiare cibi "proibiti", ma con moderazione e non più di 2 volte in 7 giorni. Per compiacere te stesso con una sorpresa durante la dieta, devi sacrificare un pasto principale: pranzo o cena.

La durata di questa fase è calcolata esattamente come nella seconda fase. 1 kg di perdita di peso nella prima settimana della dieta Dukan equivale a 10 giorni della fase di consolidamento.

Fase di stabilizzazione

Raggiunta questa fase della dieta, non dobbiamo dimenticare le regole elementari di una corretta alimentazione. La stabilizzazione del peso è il compito principale in qualsiasi sistema di perdita di peso. Sarà facile non ingrassare se:

  • bere fino a 2 litri di acqua ogni giorno,
  • mangiare crusca d'avena regolarmente
  • un giorno della settimana va dedicato esclusivamente ad alimenti proteici, senza grassi e carboidrati,
  • ogni giorno è consentito mangiare proteine, verdura, frutta, latticini,
  • mangiare 2 fette di pane di segale o 2 cibi ricchi di amido al giorno.

La pazienza e il desiderio di avere una figura snella aiuteranno a perdere peso gradualmente durante una dieta lunga. La fase di stabilizzazione dopo la perdita di peso dovrebbe trasformarsi in uno stile di vita.

Opinione di un esperto

Considero la dieta Dukan una delle più rischiose, così come tutte le diete che eliminano importanti nutrienti dalla dieta. E sono sicuro che una dieta equilibrata sia più efficace e sicura per il corpo e che la dieta dovrebbe contenere proteine, grassi e carboidrati in una combinazione armoniosa. Pertanto, consiglierei di ricorrere alla dieta Dukan solo in casi estremi, quando non è possibile dimagrire con altri metodi più delicati.

La dieta descritta dovrebbe essere "sedersi" solo dopo aver consultato un dietista. Quando lo risolve, lo specialista deve ricordare sfumature importanti. Vale a dire, che la dieta Dukan non è adatta a persone con malattie croniche dell'apparato cardiovascolare e digerente, nonché disturbi ormonali e metabolici. Ma non è tutto. Anche in una persona sana, può causare spiacevoli conseguenze. I più frequenti:

  1. dysbacteriosis e costipazione sullo sfondo della carenza di fibre;
  2. violazione dell'equilibrio acido-base a causa della chetoacidosi causata dall'assunzione eccessiva di proteine nel corpo;
  3. malfunzionamenti degli organi interni sullo sfondo di disturbi metabolici.

C'è solo una conclusione: dovresti stare estremamente attento con la dieta Dukan. Ed è severamente vietato utilizzarlo senza previa consultazione con uno specialista.

Regole generali

Il nutrizionista francese non abbandona le regole base di una sana alimentazione. Il suo sistema dimagrante vieta l'uso di grandi quantità di:

  • bevande alcoliche,
  • dolci e pane
  • zucchero.

I piatti non sono consigliati per essere fritti. È meglio e più sano per il corpo cucinare cibi per una coppia, cuocere al forno, cuocere o stufare in una pentola a cottura lenta. Per una varietà di sapori, salsa di pomodoro, panna acida e salsa all'aglio, l'adika può essere servito con il piatto.

È importante! Con la dieta Dukan, puoi mangiare dopo le 18: 00. La cosa principale è che l'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di tre ore prima di coricarsi.

Nella prima e nella seconda fase della dieta, il corpo riceve poche vitamine e microelementi, le loro riserve devono essere reintegrate attraverso l'uso di complessi vitaminici. Sono disponibili gratuitamente in ogni farmacia. L'esperienza di perdere peso con la dieta Dukan mostra che la stabilizzazione del peso, tenendo conto dei chili di troppo persi, dura da 6 mesi a un anno.

Un menu dettagliato della dieta Dukan per tutti i giorni

Giorno Settimana d'attacco Settimana di rotazione

1 giorno

Colazione

  • Un bicchiere di latte al forno fermentato
  • Frittata con yogurt e 2 uova
  • Tè alla frutta
  • Crusca d'avena con latte

Cena

Polpette di pollo al vapore
  • Salmone con insalata di verdure
  • 30 g di formaggio a pasta dura

tè del pomeriggio

Kefir con crusca Mela al forno con ricotta

Cena

Brasato di tacchino
  • Un bicchiere di kefir
  • Frutta

2 giorni

Colazione

  • 1 uovo sodo
  • 2 pezzi di vitello al forno
  • Frittata con 2 uova
  • Bicchiere di yogurt

Cena

  • Mezzo petto di pollo al vapore con spezie
  • Un bicchiere di lievito madre
  • Ossobuco
  • 2 pezzi di formaggio tofu

tè del pomeriggio

Bicchiere di yogurt Casseruola di ricotta

Cena

  • Pesce cotto
  • Un bicchiere di kefir
  • pollo bollito
  • Tè o caffè senza zucchero

3 giorni

Colazione

Ricotta magra con yogurt e crusca Verdure fresche con crusca

Cena

  • Pollo al forno
  • Un bicchiere di kefir
Stufato di verdure

tè del pomeriggio

  • Fetta di tofu
  • Bicchiere di yogurt
Insalata di verdure

Cena

Pesce al vapore Funghi al forno con verdure

Giorno 4

Colazione

Ricotta con crusca
  • Petto di pollo al forno con verdure
  • Un bicchiere di kefir

Cena

Pesce al forno in panna acida Zuppa di verdure con pollo

tè del pomeriggio

Ricotta a basso contenuto di grassi Mela al forno con crusca

Cena

  • Mezzo petto di pollo
  • Un bicchiere di latte al forno fermentato
Stufato di fagioli, peperoni e pomodoro

Giorno 5

Colazione

Yogurt con crusca
  • Insalata di verdure
  • Un bicchiere di lievito madre

Cena

Vitello al forno
  • Cotolette di manzo al vapore
  • Insalata di verdure fresche

tè del pomeriggio

formaggio magro Ricotta con fragole

Cena

  • Un bicchiere di kefir
  • 2 pezzi di pollo bollito
Pesce al forno con pomodori

Giorno 6

Colazione

Un bicchiere di kefir con crusca Ryazhenka con crusca

Cena

Pesce al forno con formaggio Zuppa di verdure con funghi

tè del pomeriggio

2-3 pezzi di formaggio a pasta dura Un bicchiere di latte

Cena

  • Stufato di manzo
Casseruola di ricotta

Giorno 7

Colazione

Yogurt con crusca
  • Frittata
  • Un bicchiere di kefir

Cena

Polpette di pollo
  • Pesce cotto
  • Un bicchiere di latte

tè del pomeriggio

Un bicchiere di latte

Kefir con crusca

Cena

  • Ricotta a basso contenuto di grassi
  • 2 pezzi di formaggio tofu
  • Un bicchiere di latte al forno fermentato

Questa tabella aiuta a calcolare la quantità di cibo necessaria al giorno per l'intera settimana di dimagrimento delle fasi di "attacco" e alternanza. Vale la pena notare che nella fase di alternanza, il sistema nutrizionale Dukan dovrebbe essere costituito sia da alimenti proteici che da verdure.

Recensioni

  • "Ho sentito parlare della dieta Dukan per molto tempo, ma dopo aver visto in cosa consiste il menu, non l'ho usato - non credevo che si potesse perdere peso su di esso. Quindi all'inizio mi sono seduto su altri sistemi più rigidi. Sfortunatamente, non hanno dato risultati: il peso è tornato rapidamente al suo posto. Più tardi, tuttavia, ho deciso per l'opzione Dyukan e sono rimasto stupito quando, dopo 5 giorni, ho visto meno 3 kg durante la pesatura - e questo nonostante non avessi fame per un solo giorno! Al momento ho già perso 6 kg per la prima tappa, ora ho iniziato la seconda".
  • "Ho cercato a lungo un modo per perdere peso velocemente e senza sforzo, in modo che il peso perso non si ripresenti più tardi. Pensavo che non avrei trovato una dieta del genere, volevo molto, ma no - mi sono imbattuto nella dieta di Dukan e, ovviamente, ho iniziato a provare. Senza alcun problema, ha attraversato due fasi - "attacco" e "alternanza" - ora ha iniziato il "consolidamento". Non dirò che i chilogrammi si perdono molto rapidamente, ma succede stabilmente e senza tormento della fame. Di conseguenza, non ho più 9 chili di "riserve strategiche" - spero che questo non sia il limite.
  • "Sì, mangiando con la dieta Dukan, ho perso circa 9 chili in 8 giorni, ma non lo nascondo, è stato fisicamente duro. Anche se nei primi giorni non ho avvertito alcun disagio ed ero già determinato a percorrere tutte le tappe con la stessa facilità, tuttavia, non sono riuscito a finire la prima. Forse era necessario ridurlo a cinque giorni, ma ho subito oscillato a 10. Comunque sia, ma a causa della cattiva salute e delle vertigini costanti, ho smesso di mangiare secondo questo sistema. Più tardi, forse proverò di nuovo, ma in una versione ridotta.